skip to Main Content
CSE “Duepuntozero”

CSE “Duepuntozero”

Ricordate la campagna 5×1000 dello scorso anno? Chiedevamo un aiuto per aprire un nuovo Centro e infatti nel mese di ottobre abbiamo inaugurato il Centro Socio Educativo “Duepuntozero”. In questi mesi il gruppo di ragazzi ed operatori si è consolidato, le varie attività hanno preso piede e tutto procede bene. Il servizio ha sede a Porto Mantovano e può accogliere fino a 17 ragazzi (attualmente sono iscritti al servizio 13 ragazzi). Il CSE “Duepuntozero” si rivolge ad una fascia d’età compresa fra i 16 e i 35 anni e risponde a bisogni specifici rispetto al ciclo di vita dei ragazzi attraverso interventi educativi basati sui costrutti della Qualità della Vita.

Si offrono spazi educativi e ricreativi diversificati, utili per sostenere ed aiutare la famiglia nel conseguimento del comune e principale obiettivo della promozione, nella massima misura possibile, dell’autonomia dei ragazzi all’interno e all’esterno del proprio nucleo familiare.

cse2.0

All’interno del CSE “Duepuntozero”  si svolgono molteplici attività, dai laboratori artigianali che coinvolgono i ragazzi nella realizzazione di oggetti regalo ai laboratori di cucina e autonomia domestica che li vedono invece attivi nella preparazione di semplici ricette o nell’uso di elettrodomestici. Attività di stage e pre-lavorative dove possono sperimentare concretamente il lavoro e quindi mettersi alla prova in termini di costanza, precisione e responsabilità e le attività sportive Impegni diversi  ma comunque tutti accomunati dal medesimo obiettivo di rafforzare la personalità dei ragazzi stessi, aumentare la loro autostima, favorire l’integrazione sociale e sviluppare in loro capacità creative, cognitive e fisiche.

CSE 2.0

Guarda il Video

Un’altra attività che sta a cuore al CSE “Duepuntozero” è l’organizzazione di almeno un soggiorno annuale presso strutture ricettive scelte per la loro bellezza, la varietà di proposte di animazione e perché situate in contesti sociali che favoriscono l’integrazione e la socializzazione. Poi tanti altri momenti che all’apparenza possono sembrare strettamente assistenziali, ma che riempiti di attenzione, ascolto e vicinanza diventano veri e propri momenti educativi secondo lo stile proprio della Cooperativa La Quercia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca