skip to Main Content

 

Oltre alla struttura ad alta protezione, sono presenti anche alloggi a media e bassa protezione, al fine di offrire soluzioni residenziali maggiormente adeguate alle esigenze della persona disabile.

La Comunità Socio Sanitaria (CSS)

Nella nostra cooperativa, il tema della residenzialità delle persone disabili non si esaurisce con la proposta di una struttura ad alta protezione quale è la Comunità Alloggio, ma anzi si articola in altre due fondamentali proposte: la media e la bassa protezione. In questo modo la cooperativa riesce ad offrire la soluzione residenziale più adeguata alle esigenze della persona disabile e, soprattutto, sfruttando un’articolazione di questo tipo, la cooperativa è in grado di garantire all’utente percorsi di sviluppo e crescita e l’eventuale passaggio da una residenzialità protetta ad una più leggera.

A chi si rivolge

La Comunità “Don Paolo Bazzotti” è un servizio residenziale accreditato dal Servizio Sanitario Regionale al fine di erogare prestazioni sanitarie ai propri ospiti; si rivolge a persone disabili cui sia venuto meno il sostegno familiare.
La Comunità può accogliere sette persone disabili adulte di entrambi i sessi, che possiedono una certa autonomia personale e discrete capacità relazionali.
La C.S.S è una casa di proprietà della Cooperativa sita in una zona centrale del paese di Roverbella; ciò consente agli ospiti di avere facile accesso a tutti i servizi della comunità locale. È una casa accogliente ed indipendente priva di barriere architettoniche, con ausili per disabili ed ascensore tra i due piani.

Obiettivi e attività

Gli obiettivi principalmente perseguiti sono:
• la soddisfazione dei bisogni affettivi sulla base di un modello di vita famigliare;
• la creazione di un clima relazionale ricco di stimoli ludico-ricreativi diretti sia all’integrazione con la comunità locale che alla maturazione individuale;
• la soddisfazione dei bisogni primari di vitto, alloggio, cura degli aspetti igienici e sanitari;
• il mantenimento delle capacità già acquisite dagli ospiti favorendo lo sviluppo di nuove autonomie sia a livello personale, sociale che domestico;
• la valorizzazione dei legami famigliari esistenti e la collaborazione con i parenti degli ospiti.

Contatti

Via Roma, 7
46048 Roverbella (MN)
tel.: 0376-693551
e-mail: comunita@cooplaquercia.it

Alloggi a media protezione

A chi si rivolge

I mini alloggi a media protezione sono rivolti a persone disabili con discrete autonomie e minime capacità di convivenza in un piccolo appartamento con i necessari supporti educativi. Situati in fregio al cortile della Comunità Alloggio “Don Paolo Bazzotti”, i due minialloggi protetti possono ospitare ciascuno un massimo di 2 persone.

Obiettivi e attività

I mini alloggi sono stati costruiti per rispondere a due fondamentali esigenze. La prima è relativa alla necessità di predisporre una proposta residenziale per le persone con disabilità lievi che hanno ancora i genitori presenti ed in grado di collaborare con la cooperativa per un progetto di graduale “conquista dell’autonomia” dalla famiglia.

La seconda esigenza è legata al bisogno di offrire un progetto di residenzialità per quelle persone che non hanno più la famiglia in grado di assisterle ma che comunque godono di buoni livelli di autonomia e soprattutto si intravedono per loro importanti percorsi di crescita e sviluppo della personalità e delle autonomie strumentali.

Come per gli altri servizi residenziali della cooperativa, la presenza degli educatori è fondamentale sia per il mantenimento e lo sviluppo delle capacità acquisite in ambito domestico, sociale e relazionale, sia per quel che riguarda l’aspetto di contenimento emotivo, oltre che nel creare una ricca rete di legami con il territorio e con gli altri servizi della cooperativa.

Contatti

Via Roma, 7
46048 Roverbella (MN)
tel.: 0376-693551

Residenzialità a bassa protezione

A chi si rivolge

Questa tipologia di servizio si rivolge a persone con lievi disabilità motivate ad intraprendere percorsi di vita autonoma, persone che hanno buoni livelli di autonomia personale e sociale oltre che un’adeguata maturazione della personalità. Si tratta di un progetto di sostegno alla vita indipendente (il più possibile) di persone che si dimostrano pronte alla convivenza in appartamento.

Obiettivi e attività

Gli obiettivi sono tutti improntati allo sviluppo e consolidamento delle abilità sociali e domestiche al fine di permettere un adeguato livello di autonomia nella gestione della vita quotidiana.
A tal proposito gli educatori si affiancano agli utenti con gradualità nelle attività domestiche verificando l’andamento dei programmi di gestione della casa. Sostengono gli utenti da un punto di vista psicologico per quanto attiene la tenuta motivazionale ed emotiva.
Molta attenzione viene posta nel creare agli utenti un’adeguata rete di relazioni ed attività che riempia loro la giornata, in particolare i ragazzi frequentano spazi ed attività che già quotidianamente la cooperativa predispone nella gestione complessiva dei propri servizi.

Contatti

Via Marco Polo, 27
46048 Roverbella (MN)
segreteria@cooplaquercia.it
tel: 0376 691026

Back To Top
×Close search
Cerca